Marchette alari

 

Riconoscimento individuale degli animali

 

Per poter attivare i diversi programmi di conservazione o miglioramento genetico è necessario essere in grado di riconoscere individualmente gli animali oggetto di selezione. La rintracciabilità può essere facilmente garantita da apposite marchette alari numerate. Queste marchette di identificazione individuale possono essere applicate agli aginali già dal primo giorno di vita.
La marchetta alare viene applicata nella piega dell'ala (vedi illustrazione). Con le dita di una mano viene individuata la piega della pelle corrispondente alla parte interna del "gomito" (vedi illustrazione). Il "punzone" della marchetta viene inserito nella pelle premendo dal basso senza toccare la parte ossea (vedi illustrazione). La marchetta alare viene poi chiusa premendo il bottone superiore contro il punzone (vedi illustrazione).
La marchetta alare numerata è così fissata (vedi illustrazione) e garantisce l'individuazione del singolo animale. Per facilitare il lavoro si consiglia di allineare le marchette numerate, in numero progressivo, su un foglio numerato da 1 a 100 (vedi illustrazione) facendo coincidere le ultime due cifre della marchetta con la numerazione del foglio.